Una Pasqua diversa

Questa mattina, come sempre a Pasqua, mio marito ed io ci siamo svegliati un pò più tardi e siamo andati a fare colazione nella nostra pasticceria preferita ( i proprietari sono simpaticissimi e tra noi c’è un rapporto amichevole). Al ritorno a casa ( mia figlia ed il ragazzo stavano ancora dormendo) ho preparato la colazione pasquale come da tradizione romana: salumi vari, uova sode, verdure, ecc.ecc.
Dopo la lunga e allegra colazione, aperte le uova di Pasqua e la colomba, ci siamo messi al lavoro tutti e quattro; imballate le suppellettili, i libri, e le altre migliaia di cose che la camera di mia figlia conteneva, abbiamo caricato tutto quello che ci stava nel bagagliaio della mia station wagon e siamo partiti per Malnate (VA). Lì c’è la nuova casa del ragazzo di mia figlia, dove andranno a vivere tra breve. La casa è molto carina e il paese è decisamente bello, purtroppo sta a 60 Km. da Milano, ma non si può avere tutto dalla vita. Per fortuna la giornata è stata stupenda, con un sole ed un caldo che non ci aspettavamo, ed i ragazzi erano veramente felici. E’ molto bello vederli così contenti e fiduciosi una volta tanto, fare dei progetti e vedere che pian piano si realizzano. Il futuro è sembrato un pò meno buio anche a me. E domani, un altro giro di giostra…

20 commenti

Archiviato in divagazione, personale

20 risposte a “Una Pasqua diversa

  1. “Purtroppo sta a 60 km”Quel purtroppo sta per “purtroppo sono ancora pochi”, giusto?See ya e buona Pasqua! ūüėČ

  2. @RObin: tu devi sapere che io sono piuttosto viziata, abitando (per un puro colpo di fortuna) in centro, sono abituata a fare brevi tragitti ed avere tutto al massimo a 10 minuti da casa. Ora mi trovo mia madre che sta a Corsico ed i miei suoceri che stanno a Roma.Se aggiungiamo mia figlia che va a vivere a Malnate, comincio ad avere qualche ansia tragittuale. So che tu sei abituato, ma io un pò meno.

  3. … O forse alludi al “purtroppo sono ancora pochi, speravo fossero di piu’ ” che ti aggiudicherebbe un calcio nei denti?

  4. Non c’√® nemmeno bisogno di rispondere ;o)

  5. so che non ti consoler√† saperlo..ma conosco la zona di Malnate…Mi piace la provincia di Varese…qualcuno direbbe chiss√† come mai..MA questa √® un’altra storia…e domani si vedr√†.Luca

  6. Concordo. E’ molto carino come paese, tutta la zona √® molto carina. La cosa che pi√Ļ mi ha divertita √® il cartello che recita: “Benvenuti a Malnate – paese del mondo” e sotto: “Wecome, Bienvenidos, Bienvenue, Willcommen”.

  7. Oddio, Willkommen con la K?

  8. LE COSE CHE SCRIVI SEMBRANO VISTE CON GLI OCCHI DI UNA RAGAZZINA.che bella persona che devi essere!

  9. @fastidiosetta: ti ringrazio tanto del complimento, ma non ti ingannare. Non sono ingenua come pu√≤ sembrare, sono semplice ma conosco la complessit√† dell’esistenza, e all’occorrenza posso cambiare come un camaleonte ;o)

  10. Felice per tua figlia, si la casa sar√† un p√≤ pi√Ļ vuota ma tu e tuo marito potreste giocare a fare gli sposini novelli!;)

  11. @Poisonjade: mah, vedremo. Comunque grazie per il pensiero, anche da parte di Delsys, immagino.

  12. Auguro a tua figlia, ed al ragazzo, tutto il bene e la felicità possibili. Non li conosco ma conosco te, un pochino. E sono sicuro che con una madre così si merita tutto! In bocca al lupo!

  13. @imperterrito: mi commuovi, veramente. Grazie, amico. E scusa se non ho pi√Ļ commentato sul tuo blog, √® che mi sentivo un p√≤ “fuori”. Comunque lo leggo sempre! :o)

  14. ke carino il post ke hai scritto…

  15. patty aspetto con ansia un post sul 25 aprile!

  16. @fastidiosetta: guarda che ti prendo in parola!!

  17. lascio commenti che poi non ritrovo.MAH! i misteri del nostro amico splinder!cmq avevo scritto:ho capito prendermi in parola..ma t’avevo chiesto di raccontarmi l’ultimo 25 aprile..non tutti quelli che hai vissuto da quando sei nata!posta qualcosa di bellino come sai fare tu.SBRIGATI PIGRONA!

  18. Fasty, non ce la faccio. Tu non sai il mazzo che ci stiamo facendo tutti con questa storia della casa di Delsys e gli aggiustamenti della mia! Dovrei anche recensire gli ultimi due libri che ho letto, ma per ora stanno l√¨. Forse domani, in una pausa dell’imbiancatura…

  19. allora visto che ci sei da una imbiancata anche alla mia casa…!!!povera stanca patty!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...