Festa della mamma

tutto su mia madreOggi è la festa della mamma. Ok, partendo dalla mia condizione di figlia/madre, provo a pormi delle domande ed a girarle anche a voi che avete la bontà di darmi retta (non sempre, ma spesso).  Dato che ogni madre è un’universo a se stante, ed  io non sono incline a romanticismi o idealizzazioni, mi domando e vi domando: qual’è la caratteristica,
la qualità, la peculiarità  importante, irrinunciabile, fondamentale, senza la quale una madre non può essere una buona madre?
E per favore, non ditemi che deve amare i suoi figli, perchè anche le peggiori madri, a loro modo ed a differenti livelli, amano i loro figli. Perfino mia madre, a modo suo, mi vuole bene, malgrado il suo profondo egoismo; quantomeno mi è (poco) grata per quello che faccio, anche se ha la memoria un pò (comodamente) corta. Io, per esempio, so di essere una madre atipica, una di quelle che non sa cucinare e che tiene la casa un pò da schifo, però lavora fuori casa come una schiava e sa assemblarti il PC e riparare un pò di tutto. Una che lascia  molta libertà e cerca di dare l’esempio (a volte sbagliando) piuttosto che fare le prediche. Una che non strilla mai, che non fa ricatti ma se si incavola non le  passa molto facilmente. Ho anche un’altro paio di difetti, credo: non parlo molto e non sono particolarmente affettuosa. Vi chiedo quindi se volete rispondere alla mia domanda e commentare, in modo da chiarirmi un pò le idee.

14 commenti

Archiviato in attualità, domande, opinioni, personale, sentimenti

14 risposte a “Festa della mamma

  1. io credo che una madre non dovrebbe mai essere invidiosa della figlia.anche se è umano.me ne rendo conto.ma spesso sembra che la felicità di un figlio sia un dispiacere per una madre.soprattutto se si tratta di una figlia.per essere una buona madre non si dovrebbero avere rimpianti.conti aperti con la vita.rancori.insomma una madre arrabbiata con la vita lo sarà anche con i suoi figli.tutti gli altri sbagli sono perdonabili.ma questo secondo me NO!patty le cose che scrivi le condivido sempre.ciao mamma atipica!

  2. Sai che non ti so rispondere?Cioè, comincio a pensare che una buona madre, estremizzando un po’, non esiste. O meglio, è qualcosa di molto relativo, perchè sto notando crescendo come un certo tipo di educazione, magari considerata dai più esemplare, ti lasci in ogni caso dei buchi, delle carenze. Insomma, comincioa credere che la coperta è sempre corta e che forse la brava madre è quella che cerca di “limitare i danni”.Ma poi noi figli possiamo davvero fargliene una colpa?See ya!

  3. @Fastidiosetta: magari io non faccio testo, ma trovo assurdo provare della gelosia nei confronti dei propri figli. Da quando è nata mia figlia non ho fatto altro che lottare e sperare perchè lei fosse più fortunata di me, sia sentimentalmente che materialmente. E se qualche mia rabbia o dispiacere glel’ho evitati, allora ho raggiunto parte del mio scopo nella vita. Non sai quanto sono felice, di riflesso, nel constatare la sua felicità.

  4. @RObin: no, non possiamo fargliene una colpa, ogni vita ha il suo come ed il suo perchè. Mia madre è orfana, non ha fratelli, ed ha cercato di colmare questo suo vuoto facendo tre figli, ma obiettivamente non le è riuscito un granchè bene, non avendo avuto degli esempi di “famiglia”, di sacrificio, di dedizione, nè il senso di costruire qualcosa per il futuro. A me è toccata lei, ma non posso fargliene una colpa, è così.

  5. Se mi permettete allargherei la domanda alla cerchia dei genitori…secondo me essere un buon genitore significa cercare di essere corretti con i propri figli… senza cercare di proteggerlo dai problemi (o le ingiustizie) che noi abbiamo sbito nella nostra vita…senza cercare di spianargli la strada per forza.I miei bambini sono ancora piccoli, ma cerco di inculcargli alcune regole che, secondo la mia esperienza di vita potranno essergli utili in futuro…prime fra tutte, rispetto e lealtà, che, a mio avviso, sono essenziali.Non esistono genitori perfetti, è sufficiente esserci e cercare di esserci al meglio delle nostre possibilità. sempre.Luca

  6. Non lo so. Io non ho figli, a volte mi scopro a rammaricarmene, altre ad esserne seriamente felice. E’ sempre molto piu’ facile fare un profilo di cio’ che non deve essere, piuttosto che deve essere, un genitore.Una cosa per me e’ certa, anche se ammetto di non avere un punto di vista esattamente neutrale (ho avuto un’infanzia un pochettino traumatica, e non certo per via della nostra pattybruce): esserci e cercare di abbozzare qualche principio non basta.Non credo alla tesi secondo la quale, come dice il nostro robin, la coperta e’ sempre corta. Ho accanto a me un esempio di uomo che non ha nulla da dire, assolutamente nulla, sull’educazione da lui ricevuta. L’egoismo in un genitore e’ un gran brutto segno. Una persona egoista o immatura non dovrebbe fare figli. Questo e’ tassativo.Per il resto basta ricordarsi che non sono bambolotti da plasmare con aspettative, ramanzine e preoccupazioni. Ognuno vorrebbe il meglio per il proprio figlio, ma a volte il meglio visto dal punto di vista del genitore non concorda con il meglio visto dal punto di vista del figlio. Altro, dovendo stare su un piano puramente teorico e sgradevolmente approssimativo, non saprei dire.

  7. @Ioeilmare: esserci è senz’altro una buona base, ma se quando ci sei fai più danni che altro, la vedo molto male per il povero bambino. Tu comunque, per quello che scrivi, mi ricordi molto mio padre; una persona integra e buona, che per il solo fatto di esistere ti insegnava molto…

  8. @delsys: mi dispiace che nel nostro caso si profili un conflitto d’interessi, e capisco che, essendo tu mia figlia, ti trovi nella sgradevole posizione di dover essere approssimativa, ma vedo che comunque sei riuscita ad esporre il tuo punto di vista. Bentornata online 🙂

  9. Oh no, non mi fraintendere. Non e’ niente su di te ne’ mi risparmierei di dire cose su di te. Sono approssimativa perche’ non sono mamma e non ho realisticamente la piu’ pallida idea di cosa voglia dire e cosa davvero si puo’ fare e non :). Per domenica, ci contiamo! 😀

  10. Direi che sei perfetta. Non cambiare nulla, solo un consiglio…parla di più con i tuoi cari! E’ importante. Buona giornata, ciao!

  11. @imperterrito: sei sempre molto carino. Vedi, essere di poche parole è un difetto che mi porto dietro dalla nascita. Però posso dire a mia discolpa che se dico qualcosa, la sento veramente; non ho mai parlato a vanvera e ho detto pochissime bugie in vita mia. Perlomeno su questo ci si può contare.Per il fatto di essere poco affettuosa…bhe, su questo non ho scusanti. :o(@Delsys: per un attimo mi sono scordata che non mandi a dire niente a nessuno. E’ solo che mi sembra strano il fatto che, per una volta, non ci sia nessuno che mi faccia notare i miei difetti, forse siamo in pochi…

  12. Penso che a far notare i propri difetti bastiamo gia’ noi stessi (a volte li amplifichiamo persino!), e bastano anche le persone un po’ troppo occupate a nascondere i propri. Non e’ una cosa che amo fare se non e’ proprio necessario.In realta’ se dovessi trovare qualcosa da “rimproverarti” avrei delle serissime difficolta’. Di base non sono mai neanche stata a pensarci, in fondo.Ti conosco in mille pregi e mille particolarita’. Difetti come madre? Hai fatto piu’ che il tuo dovere, molto di piu’ del tuo dovere.Sei proprio il genitore sbagliato a cui avrei da ridire qualcosa.

  13. @Delsys: non ho parole. Grazie. :*

  14. PAtty,io non sono madre,pertanto non saprei rispondere come sarei stata come mamma.Ma sono stata figlia,e credo che i miei genitori hanno cercato di darmi dei valori importanti.L’onestà,la sincerità,il rispetto per tutti, E ragonreconla tua testa nel farti una tua opinione personale ,valutando le cose con obeittività.Per terminare,credo che nessuno nasca mamma,e con l’esperienza si cerca di migliorare la qualità del rapporto madre-figlia-Io come insegnante,cerco sempre di seminare dei germogli di bellezza,di inculcare nelle piccole menti i valori della famiglia,della applicazione negli studi e amore per quello che si fa. Con affetto Dora44

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...