Vukovlad

"Vukovlad, il signore dei lupi" – P. Mauresing – Ed. Mondadori – pagg.109 – €. 12,00.
Cullata dal ricordo de "La variante di Lüneburg" e "Canone inverso", questa volta mi sono fatta infinocchiare. Non avrei mai immaginato che Mauresing potesse scrivere qualcosa di tanto inutile. Una storiella che non è horror, non è favola, non è racconto di guerra: non è. Tutto imperniato sulle antiche leggende di licantropi, vampiri e affini, il raccontino narra di un sottufficiale dei Cacciatori Ungheresi che nel 1939 si trova sui monti Tatra, in Polonia, a fronteggiare l’invasione nazista. Sparizioni e morti inspiegabili, il castello del mostro, la notte di luna piena….
COMMENTO: LASCIAMO PERDERE.

16 commenti

Archiviato in libri

16 risposte a “Vukovlad

  1. beh confermi l’impressione che mi ero fatto preventivamente…

  2. Dopo aver “ascoltato” la magistrale Ciaccona di Bach in “Canone Inverso”, stavo per leggere anche questo libro di Maurensig.Certo che le recensioni che girano non è che incoraggino un granché…

  3. @Primaticcio: dammi retta, non farlo.

  4. @Zeruhur:come promesso, ho fatto da cavia. La cavia è sopravvissuta ma presenta gravi sintomi da disillusione sull’effettivo valore dell’autore.

  5. Orca… e dire che il tema però mi stuzzica.Ma cosa c’è che non va proprio? Il fatto che sia una baggianata stile film commercial-hollywoodiano o proprio è scritto male?See ya!

  6. @RObin: non so come spiegarmi meglio. Quando un argomento è trito e ritrito, o si ha un’idea geniale, e allora si va oltre e ci si distacca da tutto ciò che è stato scritto prima, oppure, come dici tu, si rischia di fare la sceneggiatura del filmetto horror di serie B. E’ anche vero che Mauresing, qua e la, ha tentato di sviluppare il concetto che c’è una spiegazione logica per tutte le nostre paure ancestrali, ma il risultato è veramente troppo fiacco.

  7. @Mynona: lo dico anche a te: Lascia perdere, è un consiglio da amica.

  8. C’e’ stato un lungo periodo in cui divoravo un libro appresso all’altro ora vado in libreria compero e faccio fatica a leggere,forse sono solo un po’ stanca mah! leggendoti pero’ mi fai venir voglia di tornare con maggior assiduita’ al mio vecchio amore,ciao

  9. @tilli: capita a tutti. Stanchezza, impegni, preoccupazioni,….ma poi passa ^__^

  10. Però sai cosa ti dico? Che mi ha stuzzicato e che lo provo. Al limite soddisfo la mio lato sadomaso. E poi, dopo aver provato pure la Santacroce (ahahahahah… ehm…), nulla mi spaventa più.See ya!PS: Ma per ora sono in fremente attesa per Il Settimo Sigillo di Bergman

  11. @RObin: contento tu…magari a te piace , non si può mai sapere.

  12. sto leggendo ora Canone inverso

  13. @Harion: sarebbe preferibile “La variante di Luneburg” ma anche “Canone inverso” non è niente male. Mi saprai dire cosa ne pensi…

  14. peccato! io di lui ho letto soltanto “la variante di Luneburg” e mi è piaciuto molto

  15. @Elisaday: già con “Venere lesa” era un pò sceso di livello. Speriamo che si riprenda!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...