Neve

NEVE – Orhan Pamuk – Einaudi Super ET – pagg.462 – €. 12,80 (sc.-30%)

Il poeta Ka, esule turco in Germania, si reca nella città di Kars, ai confini tra Turchia, Armenia e Georgia, per svolgere un’inchiesta sui suicidi di alcune ragazze alle quali era stato imposto di togliere il velo all’interno dell’università. Un’ eccezionale nevicata blocca tutte le strade e isola la città per quattro giorni.
Ka rivede dopo diversi anni Ipek, una compagna dei tempi dell’università. Se ne innamora e vuole portarla con sé a Francoforte. Nel frattempo, complice l’isolamento causato dalla neve, viene attuato un mini-golpe ad opera dei nazionalisti Kemalisti, spaventati dell’influenza sempre più forte dei fondamentalisti Islamici.Alcuni studenti islamici vengono uccisi. La situazione è surreale e confusa, come confuso e surreale appare il protagonista, sempre oscillante fra Islam e Occidente. Non sa nemmeno se crede in Dio, se è un laico, se ama Ipek, se desidera essere felice o se la sofferenza gli è necessaria per creare le sue poesie. Passa continuamente dall’euforia alla disperazione e viceversa, non si sa decidere se appoggiare il colpo di stato o il terrorista islamico Blu, che ha preso contatto con lui in quanto "occidentale". Sotto certi punti di vista è la perfetta incarnazione del suo Paese.
Molti personaggi e molti temi importanti vengono inizialmente messi in risalto, ma non vengono poi approfonditi come meriterebbero, a mio avviso. Lo stile di Pamuk è sempre presente ma leggermente annebbiato, un po stanco e molto meno incisivo nella seconda metà del romanzo rispetto alla prima. Trovo che si sia dato troppo spazio al personaggio principale, al suo modo di scrivere poesie e di analizzarle, alle sue continue crisi esistenziali, tanto da stancare un po il lettore con troppe inutili elucubrazioni. Il protagonista ne esce in una luce poco edificante e poco simpatica. Ora sento l’urgenza di leggere "Istanbul" nella speranza di ritrovare la sintonia con Pamuk che avevo sentito così forte leggendo "Il mio nome è rosso"
Qui la recensione di Gabrilu.                                    

11 commenti

Archiviato in libri

11 risposte a “Neve

  1. che brutta notizia…io puntavo su questo romanzo per conoscere Pamuk, devo puntare sull’altro?

  2. Anche a me ne avevano parlato bene…uffi che delusione…

  3. Scusa…intendevo che mi avevano parlato bene dell’autore.

  4. Sono pienamente d’accordo con la tua analisi! Anch’io dovrei leggere “Istanbul”.Un caro saluto,Simo

  5. Grazie della citazione, Patty. Vedo che alla fine sei più o meno arrivata alle mie stesse conclusioni.

  6. @Zeruhur: a me è piaciuto mooooooooolto di più “Il mio nome è rosso” e adesso voglio leggere “Istanbul” del quale mi hanno parlato benissimo.@booklog: Pamuk è un grande autore, ma ti consiglio di leggere prima i due titoli che ho segnalato qui sopra.@SimonaC + Gabrilu: ancora una volta vi devo dare ragione su tutta la linea ^____^

  7. Pamuk non l’ho mai letto, ma ora ho le idee chiare in caso mi decidessi, se ho ben capito evito “neve” e mi fiondo su “Il mio nome è rosso”…

  8. @dreca: a grandi linee, e sempre secondo il mio personale punto di vista, direi di si.Poi magari troviamo qualcuno che preferisce “Neve” a tutti gli altri romanzi di Pamuk.

  9. l’ho iniziato prima di partire per il profondo nord europa….un libro che mi ha colpito

  10. @oltrenauta: personalmente preferisco partire per il continente africano, solo le parole “nord Europa” mi fanno sentire freddo ^___^ sensazione che ho provato anche leggendo “Neve”, ma (standomene a casa mia) era già meglio.

  11. io non sopporto il caldo. questioni epidermiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...