"La politica è la grande generalizzatrice, – mi diceva Leo, – e la letteratura è la grande particolareggiatrice, e non soltanto esse sono tra loro in relazione inversa, ma hanno addirittura un rapporto antagonistico. Per la politica, la letteratura è decadente, molle, irrilevante, fastidiosa, ostinata, noiosa, una cosa che non ha senso e che non dovrebbe nemmeno esistere. Perché? Perché la letteratura è l’impulso ad entrare nei particolari. Come può esistere un artista e rinunciare alle sfumature? Ma come puoi essere un politico e permettere le sfumature? Come artista, le sfumature sono il tuo dovere. Il tuo dovere è non semplificare. Anche se tu dovessi scegliere di scrivere nel modo più semplice, alla Hemingway, resta il dovere di dare la sfumatura, spiegare la complicazione, suggerire la contraddizione. Non cancellare la contraddizione, non negare la contraddizione, ma vedere dove, all’interno della contraddizione, si colloca lo straziato essere umano. Tener conto del caos, farlo entrare."
Da "Ho sposato un comunista" di Philip Roth.

5 commenti

Archiviato in libri

5 risposte a “

  1. Gran bella citazione, Patty. Durante la lettura colpì moltissimo anche me e rimasi a pensarci su per un bel pò finendo per concordare in tutto e per tutto con Roth. E’ proprio vero, la letteratura è fatta di particolari, di sfumature grazie alle quali possiamo costruire nella nostra mente il personaggio creato dall’autore. L’artista è colui che guarda oltre, che appunto non si ferma alle generalizzazioni della politica (a cui interessa la massa informe e indistinta) ma scruta e penetra ciò che lo circonda.

  2. @princessbelle: adoro Roth!!! Sto per finire questo romanzo, poi mi dovrò imporre di cambiare autore per un po, altrimenti divento monomaniaca ^___^

  3. Ciao Patty, un saluto che e’ da troppo tempo che non ci si incrocia!io sto leggendo il molto famoso in questo periodo L’ELEGANZA DEL RICCIO e devo dire che mi sta conquistando parecchio, anche se sto ancora troppo all’inizio per dare un parere definitivo.A presto!:o)

  4. Vangelo, cara Patty… semplicemente VANGELO!8-)

  5. @aleike: oggi in Feltrinelli ero molto tentata di comprarlo, ma poi ho scelto altri libri che avevano il 30% di sconto, per tacitare la mia coscienza.@cigale: 😎

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...