Era il 31 dicembre 2007…

…ed era una splendida giornata, a Roma. Dopo un ottimo pranzo a casa dei miei suoceri, mi sono diretta alla fermata della metropolitana più vicina e sono scesa a Repubblica. Da lì ho preso il primo autobus che mi lasciava a destinazione: Largo di Torre Argentina. Come al solito ero in larghissimo anticipo, così sono andata a prendermi un caffè al bar più vicino e mi sono piazzata davanti alla Feltrinelli ad attendere. Avevo preparato dei badge di riconoscimento, ho applicato il mio sul piumino ( il che mi faceva sentire vagamente ridicola ) ed ho cominciato a guardarmi attorno, cercando di individuare altri sguardi indagatori fra le persone che scendevano dagli autobus in piazza. Non ho dovuto aspettare molto, perché c’era un’altra persona che arriva sempre in anticipo:  Aleike. Dopo averla salutata ed obbligata a ridicolizzarsi come me con il famigerato badge, ho capito subito che è una persona deliziosa, spiritosa e comunicativa. Altrettanto devo dire delle due ragazze arrivate subito dopo: le Gonze. La Gonza Alta è VERAMENTE alta, mi supera di una buona spanna (io sono alta 1,80) è originaria di Milano, e l’accento le è rimasto. Simpatica e allegra come la sua socia Gonza Bassa (che come dice il nome non è alta) che è dotata di un sense of humor stupendo. Dopo un po sono arrivati anche Dreca ed Heraclitus, carini e simpatici (lui è stato una piacevole sorpresa) che ci hanno omaggiate di un bellissimo sacchettino di dolci a testa con bigliettino-segnalibri molto carino e originale. Cominciava a farsi tardi, quindi dopo aver munito tutti dell’ignominioso badge, siamo entrati in libreria, e qui si è scatenata la nostra furia libresca. Ci siamo consigliati e sconsigliati decine di libri, le gonze mi aiutavano a trovare i titoli del mio elenco (ne ho presi dieci e alla fine mi cascavano da tutte le parti e hanno dovuto aiutarmi a portarli). Ci siamo persi e ritrovati a più riprese e alla fine siamo saliti al bar, seduti al tavolino ed abbiamo preso tè e caffè chiacchierando del più e del meno. A volte scopri simpatie ed affinità con degli sconosciuti che ti sembrano poter essere degli amici più delle persone che frequenti ogni giorno: ecco, a me è successo esattamente questo, e nei confronti di tutti loro, nessuno escluso. Peccato che il tempo correva veloce, alcune di noi dovevano rientrare per preparare la cena di capodanno, e abbiamo dovuto salutarci, mentre Dreca ed Heraclitus sono rimasti ad esplorare altre sezioni della libreria. Ho sentito veramente la mancanza di Harion e Fastidiosetta (purtroppo hanno avuto dei problemi e non sono riuscite a raggiungerci) perché sarebbe stato ancora più bello, ma non dispero di poterle incontrare alla prossima occasione. Devo deludere chi si aspettava delle foto: non le ho fatte, per rispettare la privacy di tutti (se non hanno mai pubblicato le loro foto, penso che sia perché non hanno piacere di mostrarsi, non sono mica tutti come me, facce di tolla, si dice a Milano).
Ah, dimenticavo! Quali libri ho comprato? Alcuni titoli estratti dalla mia lista dei desideri per Natale (che NESSUNO si è degnato di considerare neanche lontanamente):
Mille splendidi soli – K.Hosseini (due copie, una l’ho regalata)
Suite francese – I.Némirovsky
Norvegian wood – H.Murakami
L’uomo duplicato – J.Saramago
La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo – A.Niffenegger
e 4 libri di Philip Roth:
Patrimonio – Complotto contro l’America – Operazione Shylock – Zuckerman scatenato.

14 commenti

Archiviato in blog, libri, raduni vari

14 risposte a “Era il 31 dicembre 2007…

  1. Ah ecco, quindi se io il 6 non ho trovato “Zuckerman scatenato” è perché l’ultima copia l’avevi presa tu! :DVabbè, poco male, tanto mi hanno detto che li avrebbero riforniti, invece pare che “Lo scrittore fantasma” non lo stampino più, 😦 ti risulta per caso? Ovviamente spero che non sia un’informazione attendibile, altrimenti non potrò completare la trilogia, ho letto “La lezione di anatomia”, mi è piaciuto molto e quindi ho deciso di leggere anche i due libri precedenti, sempre se riesco a trovarli. :)Buon anno e buone letture,Federica

  2. veramente un bel pomeriggio…è stato un piacere conoscere tutte 😉

  3. il giorno prima ero a Roma pure io per vedere la mostra sulla pop art e quella su Kubrick 😉

  4. Mi associo a Dreca e il mio badge ha un posto d’onore sul mio comodino mentre il segnalibro di Dreca cambia spesso posto!!!Alla prossima e facci sapere se ti sono piaciuti i libri che ti abbiamo consigliato! Un bacionegb

  5. Come ho gia’ detto non ricordo piu’ dove (saro’ troppo anziana per moltiplicarmi e scrivere in troppi blog??:o)) ), ho messo il mio badge trionfalmente sulla mia libreria qui a Foggia, per ricordarmi di un bel pomeriggio che un po’ gia’ mi manca.Come ha scritto Patty, molto immediata e comunicativa anche di persona, ti puoi trovare subito molto bene con persone che conoscevi solo virtualmente, o anche non virtualmente, come Dreca e le Gonze, che avevo sfiorato appena on line. La pila di Patty ha battuto ogni sfida, ci voleva un carrello da iper mercato. Molto piacevole la pausa ristoratrice al bar, con i nostri libri che campeggiavano sul bancone e ci aspettavano facevandoci l’occhiolino…Il tempo non e’ stato molto ma siamo state bravissime a ritagliarcelo in un giorno particolare come il 31.Speriamo in prossime volte!:o))

  6. anonimo

    Ma che bei libri!Spendacciona…scherzo ovviamente io mi ci spenderei tutta la pensione e non solo a fine anno. Non so quando leggerai Norvegian Wood( ricordando i Beatles e Patricia Barber che in un concerto live a Parigi e in altri siti ne ha fatto un brano stupendo) ma sono quasi ansioso di sapere cosa pensi di H.Murakami e questo suo libro cele bratissimo!! Ciao. uskaralis07

  7. Bellissima l’iniziativa di incontrarsi! Ma perchè non la facciamo anche a Milano? Mi piacerebbe molto!!! Ben trovata! A presto, Cooman

  8. @effeci: mi informerò riguardo a “Lo scrittore fantasma” e ti saprò dire. Nel frattempo auguro buon anno e buone letture anche a te.@dreca: veramente un piacere ^___^Poi, quando ce ne siamo andate, voi cosa avete comprato di bello?@Elisaday: quella stessa mostra che io ho visitato a fine ottobre ^___^@gonzolettore: non credevo che quella fesseria del badge potesse avere un tale successo! Il segnalibro l’ho usato per “Mille splendidi soli” che ho finito oggi. Quando arrivo agli altri libri vi faccio sapere. Un abbraccio.@RObin: grazie e buon anno! Sappi che ho scaricato il calendario, a breve lo stamperò ^____^@aleike: mia cara, sappi che ho una nomea di orsa scontrosa e taciturna , ma credo sia dovuta al fatto che non esco quasi mai, non frequento locali ed ho degli interessi (al di fuori della mia famiglia) che nessuno dei miei conoscenti condivide. Ma con voi è stato facilissimo trovarsi a proprio agio.Alla prossima!@uskaraliso7: ciao, amico di aNobii!Con “Norvegian wood” ho avuto l’impressione che tutti, ma proprio tutti, l’abbiano letto, tranne me. Poi ti farò sapere.@Cooman: lo faremo sicuramente! Una volta mi sono trovata con IsabelleTostin, doveva esserci anche Zeruhur, ma lui era andato al salone del libro di Torino, se ben ricordo. Perciò vedremo di organizzarci appena possibile. Ti terrò al corrente. Un abbraccio a te.

  9. Peccato non esserci stata…….mi brucia da morire…..

  10. @Harion: pazienza, è dispiaciuto anche a me, ma vedremo di organizzare un altro raduno appena possibile.

  11. io quel giorno ho comprato:Tuttifrutti (un libro sugli alberi da frutto del mediterraneo e come sono stati protagonisti di letteratura ed arte) La scomparsa di Majorana di Sciasciae Benito cereno di Melville

  12. @dreca: “La scomparsa di Majorana” mi interessa molto, Melville un po meno. Molto strano ed originale questo “Tuttifrutti”, a me non sarebbe venuto in mente di leggerlo, invece magari è bellissimo.

  13. “Tuttifrutti” lo trovo divertente, pieno di curiosità…di certo non è un libro da leggere dalla prima all’ultima pagina, ma così un pezzetto alla volta, magari ad alta voce farcendolo di commenti (e risatine…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...