Articolo successivo

“Come le mosche d’autunno” – Irène Némirovsky – Adelphi Piccola Biblioteca – pagg. 99 – €. 9,00Dalla quarta di copertina:
” E’ lei, la vecchia nutrice Tat’jana Ivanovna, a tracciare il segno della croce sopra la slitta che porterà via nella notte gelata Jurij e Kirill che partono per la guerra. E sarà lei a rimanere di guardia alla grande tenuta dei Karin allorché la famiglia sarà costretta a fuggire, lei ad accogliere Jurij quando tornerà sfinito, braccato. Né si perderà d’animo, la vecchia njanja, quando dovrà camminare tre mesi per raggiungere i padroni e consegnare loro i diamanti che ha cucito ad uno ad uno nell’orlo della gonna. Grazie a quei diamanti potranno pagarsi il viaggio fino a Marsiglia e proseguire poi per Parigi. […]

Questo breve racconto narra la storia di una famiglia nobile e un tempo ricca e potente, che deve abbandonare tutto (come accadde alla famiglia della N.) e fuggire a Parigi. La  vecchia njanja li ha cresciuti e accuditi per generazioni, ed ora li vede esuli e smarriti

“come le mosche d’autunno che svolazzano a fatica, esauste e irritate, sbattendo contro i vetri e trascinando le ali senza vita” 

Adoro la Némirovsky! Tutto quello che ho letto finora mi ha entusiasmata ( “Il ballo”, “Jezabel”, “Suite francese” ed ora questo racconto).  Non vedo l’ora di leggere  anche “David Golder”,  “La moglie di Don Giovanni”  e “I cani e i lupi”.

8 commenti

Archiviato in libri

8 risposte a “Articolo successivo

  1. ciao un saluto buona letturakhinna

  2. @khinna: un abbraccio. A presto.Patty

  3. Stavolta mi tocca passare.Non so perchè, ma i russi mi stanno sempre indigesti. Bulgakov a parte. Che, comunque, è nato in Ucraina. Sarà per quello.See ya!

  4. Mi pare che anche la Némirovsky fosse di Kiev, e comunque è cresciuta praticamente a Parigi ^____^. A parte gli scherzi, ho afferrato il concetto.

  5. un kg di libri tagliati sottili,grazie.

  6. magari la forma non è splendida, ma un kg di libri sono tante pagine da leggere….io me li comprerei…

  7. @fastidiosetta e Gonzolettore: qui a Milano non l’hanno fatta la promozione dei libri “un tanto al kilo”. Sono andata apposta all’Ipercoop stasera, ma c’era soltanto lo sconto 15%. UFFA!!!!

  8. uhm stavo a questo punto pensando di leggerla…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...