"L’amore a Londra e in altri luoghi" – Flavio Soriga – Bompiani – pagg. 146 – €. 15,00.


Lo scrittore:

Flavio Soriga, nato nel 1975 in Sardegna, vive a Roma. Nel 2000 è stato vincitore del premio "Italo Calvino" con la raccolta di racconti "Diavoli di Nuraiò" (ed. Il Maestrale), nel 2002 ha pubblicato per Garzanti il romanzo "Neropioggia" (Premio "Grazia Deledda Giovani 2003"). Del 2008 è invece il romanzo "Sardinia blues" (Bompiani) vincitore del "Premio Mondello citta di Palermo". Nel 2003 ha rappresentato l’Italia al progetto "Scritture Giovani del FestivaLetteratura" di Mantova. Un suo racconto è presente nell’antologia di scrittori italiani e statunitensi "Il lato oscuro" curata da Roberto Santachiara per Einaudi Stile Libero. Scrive, inoltre, per il quotidiano "L’Unità".


I racconti:

Si tratta essenzialmente d’amore, in tutte le sue forme, con tutte le sofferenze che questo sentimento porta con sè. Amore fra uomo e donna, fra uomo e uomo, amore del padre per il figlio, del figlio per la madre. Tutti i personaggi sono, ognuno a suo modo, degli emigrati, sradicati e persi in grandi città come Londra, Roma o una capitale del Sud America. Spesso i personaggi secondari di un racconto riappaiono come protagonisti  in un’altro, portando sempre con sè la nostalgia del passato, della propria terra e dei legami persi o mai concretizzati. Lo stile di Soriga è (come effettivamente avevo sentito dire) "musicale", con un ritmo tutto suo e dei "refrain" ricorrenti, a volte troppo ricorrenti, a mio avviso, ma tutto sommato "orecchiabile" e quasi ipnotico.

6 commenti

Archiviato in libri, racconti, scrittori esordienti

6 risposte a “

  1. sembra un bel libro, grazie mille della recensione! corro a comprarlo!

  2. @bradirunner: non è male,in effetti,anche se io preferisco sempre i romanzi ai racconti. Fammi sapere come ti è sembrato.

  3. comprato, stasera lo inizio, poi ti dirò! ciao!

  4. letto tutto d’un fiato, proprio bello!!! baci

  5. @bradirunner: son proprio contenta che ti sia piaciuto.

  6. Il titolo mi piace molto… ed anche l’idea mi stuzzica… vediamo cosa mi dice al riguardo la bibliografa della famiglia!!! 🙂Buona settimana. Paolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...