C’era una volta la libertà d’ informazione in Rete

Per favore leggete questo articolo: è importante.

4 commenti

Archiviato in attualità, blog, comunicazione, politica

4 risposte a “C’era una volta la libertà d’ informazione in Rete

  1. :-mMa secondo la definizione, ogni sito ha natura editoriale, in quanto trasmette informazioni e opinioni.Se dovesse passare la modifica così com’è, dovremmo istantaneamente chiudere la fruizione pubblica di blog, forum e homepage personali, e lasciarli aperti per soli iscritti di identità verificata?Potranno rimanere di fruizione pubblica solo dei blog-testate, moderati da un giornalista che faccia da direttore editoriale?

  2. potrebbe diventare un boomerang, basta mandare avanti un po’ di vecchietti come me che tanto me la caverei con i domiciliari e tanta pubblicità…

  3. @Vlad72: più che altro, i provider di blog e siti si vedrebbero obbligati a non fornire più il servizio, nell’impossibilità di controllare e e rispondere penalmente e civilmente di tutto ciò che scrivono i loro utenti, e chiunque se lo possa permettere potrebbe querelare e denunciare sia il provider che il responsabile del blog/sito che desiderasse prendere di mira per far tacere le "voci scomode". In questo caso saremmo messi molto male…

  4. @kreben: se non hai nulla da farti pignorare, può anche funzionare ;o)
    Io però son più propensa alla lotta clandestina ^______^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...