Ciao

Eccomi qui. Stendiamo un velo pietoso sui mesi durante i quali sono sparita e cerchiamo di recuperare il tempo perduto. Durante il mese di ferie (che in realtà non è stato neanche lontanamente un mese di vacanze) sono riuscita a leggere sei libri ( più due che non ho ancora finito ) e mi piacerebbe parlarvene prima di ricominciare il lavoro, lunedì. Siamo pronti? Iniziamo:

"L'ultima primavera" – C. Augias – La biblioteca di Repubblica – pagg.315 – €. 7,90

Questo è il terzo romanzo della trilogia di ambientazione storica incentrata sul personaggio dell'ex commissario Giovanni Sperelli, fratellastro povero di Andrea Sperelli, il dandy dissoluto che D'Annunzio ha voluto come protagonista de "Il piacere".
Corrado Augias compone un affresco minuzioso e affascinante del costume, della storia, della vita quotidiana nella Roma degli anni Venti, quegli anni che chiusero un'epoca e ne aprirono, dolorosamente e violentemente, un'altra. Il protagonista si infiltra nel nascente partito fascista su incarico dei suoi ex superiori.
Bello, coinvolgente, istruttivo dal punto di vista storico: mentre leggevo, davanti a me scorrevano delle immagini in bianco e nero, con una vaga sfumatura color seppia…

9 commenti

Archiviato in libri, politica

9 risposte a “Ciao

  1. A volte serve allontanarsi da tutto e da tutti per risolvere i propri problemi e per ritrovare se stessi; a volte non basta e si chiude con il passato, altre, invece, dopo un periodo si riprende in mano quello che si aveva lasciato sospeso…Sono contenta che sei tornata e felice di rileggerti.Un abbraccio.

  2. @Kinsy: anch'io sono contenta di essere tornata. Mi mancava la lettura, mi mancava il mio piccolo blog, e soprattutto mi mancavano i vostri commenti.Spero che non mi succeda più di doverci rinunciare.Un abbraccio e grazie.

  3. @didaquellavera:  grazie Dida!!!   ^___^

  4. Io non posso parlare, non scrivo il mio blog da mesi, semplicemente perche' non mi va e non voglio forzarmi, pero'………come mi mancavano i tuoi post! Mi mancavano i tuoi resoconti di lettura, cosi' lineari, concreti, approfonditi e concisi al contempo, da dove si intravede sempre la passionalita', li ho sempre amati, il tuo e' uno dei primi blog che cominciai a leggere ed amare quando mi affacciai in questo mondo splinder. Ogni tanto facevo capoccella e ci speravo….:o)))

  5. @aleike: WOW!!! Una sfilza di complimenti così non capita tutti i giorni! Sei sempre molto carina, Alessandra. Però adesso che ho dato il buon esempio, dovresti tornare a scrivere anche tu, perchè anch'io spesso faccio "capoccella" nel tuo blog sperando che ci sia qualcosa di nuovo  ^______^

  6. Ciao PATTY  sono felice del tuo ritorno, sono passata spesso da queste parti ed era tutto troppo freddo senza le tue recensioni. Spero vada meglio. Un abbraccio.

  7. Grazie, Caterina. Si, va un po' meglio, e la prova è il fatto che ho ricominciato a leggere con i miei soliti ritmi. Il problema, ora come ora, è trovare il tempo per scrivere sul blog, ma ci riuscirò  ^______^

  8. ^^ Patty bentornata! Sono passata spesso da queste parti e aspettavo il tuo ritorno! Un abbraccio forte!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...