Tra romanzo e cinema

400953Mi è capitato ieri di vedere questa trasposizione cinematografica del romanzo di Ishiguro. Ben fatto, direi, malgrado le inevitabili semplificazioni e riduzioni. Lo stile e la poesia di Ishiguro aleggiano anche qui. Ve lo consiglio (ma dovrete scaricarvelo perché in giro non si trova, malgrado sia del 2010)

7 commenti

Archiviato in cinema, fantascienza, libri

7 risposte a “Tra romanzo e cinema

  1. Io avevo capito dai trailers che era imminente in sala!invece non l'hanno proprio fatto uscire o e' stata toccata e fuga?

  2. @aleike: non so nemmeno se sia mai uscito nelle sale, se si mi è sfuggito. Comunque, dopo tanto cercare, Giovanni lo ha scaricato (con una buona qualità di immagini e suoni, per fortuna) e sono riuscita a vederlo. Non che sia un capolavoro da non perdere, beninteso, ma mi incuriosiva molto, avendo letto il romanzo. Volevo vedere che cosa sarebbero riusciti a cavarne, questa volta, visto che "Quel che resta del giorno" è un bellissimo film tratto da un bellissimo romanzo di Ishiguro, c'era la speranza che avessero fatto il bis. Comunque non mi ha delusa, tutto sommato.

  3. Lo davano ieri al cinema Multiplex di Sesto San Giovanni, Patty, quindi il film sta circolando con un po' di ritardo. Qui a Lecce invece non s'è visto, che io sappia.
    Non ho letto il romanzo ma del film, in giro, si parla bene. Certo, quella locandina fa tanto teen-movie italiano, però se capita ci butto un occhio (personalmente arrivo dalla cocente delusione di "Poetry").
    Fantastica la frase riportata nella locandina: "Tratto dall'acclamato romanzo edito da Einaudi". Sarà felice Ishiguro.

  4. @Isognatori: malgrado la locandina tanto teen-movie, si tratta di un romanzo ucronico, con risvolti sociali che fanno riflettere, ma sempre con la poesia e la delicatezza di Ishiguro, che da quando lessi "Quel che resta del giorno" (e vidi poi il relativo film) mi ha sempre molto colpita. La frase sulla locandina, poi, è veramente uno schifo. Cosa ci voleva a scrivere "Tratto dall'acclamato romanzo di Ishiguro Kazuo"?? Einaudi se ne sarebbe comunque giovata, e avrebbero fatto una figura migliore.

  5. senza parole per la frase sulla locandina.
    senza visione del film che tanto qua non posso ottenere e che comunque non avrei visto 😉
    vuoi mettere con Thor o i trasformers 3?
    ;))))))))))))))))
    Patty passa anche tu alle ubervaccate, troppe riflessioni in quest'italia ti fanno vivere male lo sai…..
    al grido di più malox per tutti (soprattutto per gli interisti che vivono a milano con i recenti rubatori di scudetto) ti mando tanti baci

  6. @Gonza Bassa teutonica: fra la Moratti, il Berlusca su migliaia di cartelloni elettorali, i milanisti sbruffoni e onnipresenti e tante belle altre cose, comincio veramente ad invidiarti ;o)))
    Appena avrò anche una minima possibilità di venirti a trovare a Berlino te lo faccio sapere. Intanto ti mando un forte abbraccio e un baciotto a Tommy.

  7. Non è una recensione ma dice tutto: Ishiguro ha colpito ancora.Ciao bestia: avere delle decise priorità a 50 non è niente male!!! Franco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...