La Cellula , il Prof, le chiacchiere fra amici

Vi avevo già parlato, in occasione del mio compleanno, del piccolo gruppo di amici che comprende i proprietari del bar gelateria vicino a casa mia ed alcuni suoi clienti abituali, auto nominatisi "La Cellula", del quale mio marito ed io facciamo parte. Questa mattina il Prof (altro componente del gruppo) ci ha portato uno dei numerosi libri che ha scritto: "Biopolitica del mondo contemporaneo – Pratiche economiche, trasformazioni culturali, diritti costitutivi". All’interno, la dedica recita: "Ai componenti della cellula in ricordo". E’ stato un gesto molto simpatico. Proverò a leggerlo (anche se sono la componente più ignorante del gruppo), perché in linea generale le nostre idee sono sempre concordi, fermo restando che il Prof ha una cultura spropositata che io non ho. Quando l’avrò letto, se ci avrò capito qualcosa, ve ne parlerò.

11 commenti

Archiviato in libri, personale, politica

11 risposte a “La Cellula , il Prof, le chiacchiere fra amici

  1. se tu sei la più ignorante del gruppo questa cellula deve essere fantastica 😉

  2. @dreca: io ho conseguito soltanto la licenza media inferiore. Quello che so, quello che conosco, me lo sono andata a cercare da sola :o(

  3. cosa nn ti ha convinto dell’intervista di Bukowski?

  4. La Cellula?Attenzione, potrebbero scambiarvi per dei sovversivi, coi tempi che passano.Non fidatevi di nessuno :°DSee ya!

  5. Oddio, scrivi come alcuni laureati non riescono, leggi molto piu’ della media e spesso cose corpose, si vede che sei molto preparata. E’ interessante e anche bello vedere come ci si auto costruisce, a prescindere dalla scuola.

  6. @sorgoles: in effetti quello che non mi convince è Bukowski stesso, inteso come uomo. @RObin:è proprio per questo che, ironicamente, ci siamo dati questo nome ;o)@aleike: sono la pubblicità del fai-da-te!!! ;o)

  7. ma che bella questa idea!sai che da sempre ho in mente di riunire un gruppo di persone con cui discutere di libri, arte, cinema. E negli ultimi mesi questo desiderio si sta facendo sempre più insistente, sto pensando a come organizzarlo ecc… beata te che già fai parte di una cellula 🙂

  8. @deadivina: più che altro è un gruppo che si è formato spontaneamente, ci siamo riconosciuti come simili e diversi da tutti gli altri che ci circondano. E’ una questione di ideali, se mi passi la parola grossa, oltre che di carattere.

  9. ma è l’uomo più ironico ke sia esistito bukowski

  10. @sorgoles: è il tipo di uomo che mi irrita, non posso farci niente.

  11. ‘biopolitica’ a me suona male;-PPerò mi associo a dreca…se tu sei la più ignorante del gruppo allora…deve essere davvero un gruppo fighissimo!;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...